lunedì 19 dicembre 2011

Per utilizzare la mia forma nuova di silicone ho preparato una torta semplicissima, ma soffice e molto profumata al limone. Perfetta per la colazione o con una tazza di thè caldo, l’ideale per gli amanti dei dolci semplici e casalinghi.


Ingredienti:

·         125 gr di burro
·         100 gr di zucchero a velo
·         80 gr farina
·         50 gr di fecola
·         30 gr di zucchero
·         4 tuorli e 3 albumi
·         la scorza di un limone
·         una bustina di lievito in polvere
·         un pizzico di sale
·         mezzo bicchiere di latte


Preparazione

Amalgamate lo zucchero a velo con il burro tagliato a tocchetti a temperatura ambiente. Unite al composto tutti gli altri ingredienti: farina, fecola, scorza del limone grattugiata, lievito e un pizzico di sale, amalgamate il tutto utilizzando le fruste elettriche. Se il composto risulta troppo duro e difficile da lavorare, aggiungete del latte, quanto basta a renderlo più morbido e più facile da lavorare, nel mio caso ne ho utilizzato circa mezzo bicchiere.

Montate a neve gli albumi con lo zucchero, utilizzando le fruste elettriche alla massima potenza. Aggiungeteli al resto del composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Versate in una tortiera, non troppo grande, è una torta piccolina; io ho provato il mio nuovo stampo di silicone a forma di stella, devo dire che sono pratici e facili da utilizzare.

Cuocete in forno a 180 gradi per circa trenta minuti.

Buon appetito e buon Natale!


1

sabato 10 dicembre 2011

Questa volta mi sono davvero lanciata…. ho preparato il mio secondo budino senza l’utilizzo dei classici pacchetti e ho ottenuto un dolce delizioso grazie all’utilizzo del cioccolato fondente e del caffè, proprio come piace a me, non eccessivamente dolce, perfetto per completare una bella cenetta.

Ingredienti:

·         60 gr cioccolato fondente
·         500 ml di latte
·         150 ml di caffè
·         120 gr di zucchero
·         3 uova
·         mezza tazzina di liquore all’amaretto
·         una bustina di vanillina
·         2 - 3 cucchiai di zucchero per il caramello

Preparazione

Mettete in un tegame il cioccolato spezzettato con il latte e il caffè, a fuoco basso portate ad ebollizione mescolando. Aggiungete la vanillina e circa 60 gr di zucchero lasciando sul fuoco altri quindici minuti e continuando a mescolare, a questo punto aggiungete il liquore all’amaretto e lasciate raffreddare.
Sbattete le uova con lo zucchero restante e poi unite alla crema preparata in precedenza.

Preparate il caramello… La procedura è molto semplice, mettete in un pentolino due / tre cucchiai di zucchero, a fuoco molto basso mescolate fino a quando lo zucchero inizierà a cristallizzare, poi ad inscurirsi fino a sciogliersi e a trasformarsi in caramello.
Versatelo in una forma da budino con il foro centrale e distribuitelo lungo tutte le pareti, velocemente prima che si indurisca. Aggiungete il composto nella forma da budino e mettetela a bagnomaria in una pirofila da forno con dell’acqua che dovrà coprire circa un terzo dello stampo.
Cuocete in forno a 180 gradi per circa 40 minuti. Fate raffreddare completamente, poi mettete in frigo anche per qualche ora prima di servire su un piatto da portata, in questo modo rimarrà più compatto e sarà più facile toglierlo dallo stampo.
Se volete altre informazioni sulla preparazione del caramello andate alla ricetta della creme caramel, ci sono alcuni consigli utili da seguire.

Buon appetito!


3

giovedì 1 dicembre 2011

Quando ho iniziato ad appassionarmi di cucina pensavo che cucinare la carne fosse troppo complicato, invece a forza di leggere, documentarmi, ma soprattutto provare a cucinarla, mi sto convincendo del contrario. Ovviamente ci sono un sacco di ricette elaborate, ma anche parecchie semplici e veloci, ma raffinate e di gran gusto, come il roast beef, uno dei secondi piatti più apprezzati della cucina italiana.
Per la preparazione, l’importante è acquistare un pezzo di carne adatto, io mi sono affidata al mio macellaio di fiducia che mi ha consigliato il fiocco.

Ingredienti:

·         fiocco di vitello un pezzo da almeno un kg
·         5/6 cucchiai di olio extravergine
·         sale

Preparazione

La preparazione è davvero molto semplice, salate tutta la superficie della carne, poi posatela in una pirofila da forno con l’olio extravergine.

Mettete in forno a 200 gradi per circa 30 minuti e per 15 minuti a forno spento. Tagliate a fettine sottili e servite con il suo sughetto e con un contorno di patate; vanno bene anche le carote o i fagiolini. Vi consiglio di utilizzare una pirofila da forno abbastanza alta, così durante la cottura non sporcherete troppo il forno.

Questo tipo di carne una volta cotto non è adatto ad essere riscaldato, tende a diventare secca ed asciutta: l’ideale è servire “gli avanzi” per piatti freddi.

Per preparare un antipasto veloce e raffinato oppure un secondo piatto da accompagnare con un’insalatina, basta condire le fettine di roast beef avanzate con un sughetto di olio, limone e capperi e servire freddo.

Buon appetito!

Suggerimento:
Io quando cucino il roast beef a volte surgelo le fettine che mi avanzano in pacchettini monodose, così quando sono di corsa e non ho tempo di cucinare mi trovo un piatto praticamente quasi fatto!








1