domenica 25 novembre 2012

Carne cruda "all'albese"

La“carne cruda all’albese”  è un antipasto tipico della cucina Piemontese, particolarmente diffuso nel territorio dell’albese dove si allevano i vitelli fassone. Questa denominazione identifica particolari bovini di razza piemontese, dalle carni molto pregiate e con un’alta resa di macellazione. La carne di vitello fassone è utilizzata anche per la preparazione di altri piatti della cucina piemontese quali il vitello tonnato, il brasato al Barolo e il bollito misto.

Il segreto di questo piatto eccellente sta nell’utilizzo di una carne freschissima e di qualità, povera di grasso, di conseguenza morbida e facile da masticare.

 

Ingredienti per due persone:

 

  • 200 gr di carne di vitello tritata
  • succo di limone
  • olio extravergine
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • uno spicchio d’aglio
  • qualche fettina di limone per guarnire

 

Preparazione

 

La preparazione è molto semplice, mescolate in una ciotolina l’olio extravergine di oliva, il succo di un limone, sale, pepe e la noce moscata, aggiungete il sughetto alla carne, amalgamate il tutto in modo da insaporire bene. Per renderla più gustosa, potete aggiungere uno spicchio d’aglio intero o tagliato a pezzetti in questo modo il sapore risulterà più deciso.

Le dosi dell’olio e del limone sono molto soggettive, dipende come preferite gustare questo piatto, io lo amo ben condito (per chi volesse provare: aggiungete un pò di buon vino e amalgamatelo bene alla carne...è il mio "ingrediente segreto"!!!).

Prima di servire assaggiate e se necessario aggiungete altro condimento, fino a rendere il sapore stuzzicante.

Disponete la carne in un piatto da portata e guarnite con qualche fettina di limone.

Accompagnate con un buon bicchiere di Dolcetto d’Alba o di Barolo.

 

Buon appetito!


 

Nessun commento:

Posta un commento