lunedì 29 dicembre 2014

Le torte salate e le frittate sono la mia passione, mi piace tantissimo cucinarle: mescolare tutti gli ingredienti, senza un ordine preciso, sapendo che comunque saranno buone e sfiziose…

Questa frittatona mi piace moltissimo, sarà perché il radicchio ha quel sapore amarognolo che ben si adatta alle patate (che per me sono buone con tutto), sarà perché, pur essendo un piatto economico, si può servire sia come antipasto sfizioso, sia come secondo piatto accompagnata da una bella insalata.

 

Ingredienti per sei persone:

 

  • tre patate di media grandezza
  • due cespi di radicchio
  • cinque uova
  • due cucchiai di parmigiano
  • uno scalogno
  • olio extravergine
  • sale

 

Preparazione

 

Lessate le patate (con la buccia) per circa trenta minuti. Nel frattempo soffriggete lo scalogno, poi aggiungete il radicchio tagliato a tocchetti e cuocete per circa cinque minuti. Pelate le patate e passatele nello schiaccia-patate. In un contenitore sbattete le uova, aggiungete gli altri ingredienti (le patate, il radicchio cotto e il parmigiano), salate e mescolate molto bene il composto. Disponete in una pirofila ricoperta con la carta forno e cuocete a 180 gradi per circa trenta minuti (o comunque fino a quando sarà bella compatta). Lasciate raffreddare dieci minuti prima di servire.

 

Buon appetito!

0

domenica 16 novembre 2014

Oggi una bella ricettina di pesce, semplice e salutare grazie alla cottura in forno e all’utilizzo di pochi condimenti. Con l’aggiunta di alcuni ingredienti saporiti (olive, capperi, pomodori freschi e secchi) avrete un piatto coloratissimo, ma anche molto invitante.  

 

Ingredienti per due persone:

  • due tranci di merluzzo fresco
  • tre patate di medie dimensioni
  • dieci pomodorini
  • capperi
  • olive nere denocciolate
  • qualche pomodorino secco
  • olio extravergine
  • sale e pepe
  • il succo di un limone

Preparazione

Per prima cosa fate bollire le patate per circa trenta minuti, ancora con la buccia  (così conservano intatta tutta la loro bontà), poi pelatele e tagliate a fettine non troppo grandi.

Nel frattempo mettete a marinare il merluzzo nel succo di limone per almeno trenta minuti.

Disponete il merluzzo in una pirofila da forno con le patate, aggiungete i pomodori tagliati a tocchetti, le olive denocciolate, i capperi e i pomodorini secchi tagliati a pezzetti.

Salate, pepate, aggiungete due cucchiai di olio e cuocete in forno a 180 gradi per trenta minuti.

 

Buon appetito!


0

martedì 9 settembre 2014

Oggi insalata di riso integrale: un successo! Si prepara facilmente e con pochi ingredienti, bisogna solo avere un po’ di pazienza per la cottura del riso.

Io ho utilizzato un riso integrale, misto a riso venere e a riso rosso “Ermes” integrale: questi ultimi danno sapore e profumo al piatto, aggiungono una bella nota di colore e, non da ultimo, sono ricchissimi di fibre.

 

Ingredienti per cinque/sei persone:

 

  • 250 gr di riso integrale
  • 350 gr di zucchine
  • 150 gr di speck in una unica fetta
  • 100 gr circa di mozzarelle a ciliegina
  • due cucchiai di olive nere denocciolate
  • olio extravergine di oliva
  • sale

 

Preparazione

 

Cuocete il riso in abbondante acqua salata, poi scolatelo al dente.

Tagliate le zucchine a tocchetti,  soffriggetele in una padella per circa venti minuti (devono rimanere un po’ croccanti) e asciugatele un po’ dall’olio in eccesso prima di aggiungerle al riso.

La stessa cosa va fatta con lo speck, tagliandolo a striscioline e ripassandolo in padella (basterà davvero poco, un paio di minuti, non deve rimanere eccessivamente croccante).

In un contenitore abbastanza grande mettete il riso, le zucchine, lo speck, le mozzarelline e le olive denocciolate, condite il tutto con sale e olio extravergine di oliva.

Lasciate riposare un’oretta in frigo prima di servire.

 

Buon appetito!


0

martedì 15 luglio 2014

Quest’anno l’estate tarda ad arrivare, ma la mia cucina si riempie comunque di piatti veloci e freschi utilizzando tante verdure fresche di stagione.

Potete preparare questo piatto come antipasto veloce, ma va benissimo anche come stuzzichino per l’aperitivo.

Io ho utilizzato il mio pane fatto in casa, con farine integrali, ma del buon pane del vostro fornaio di fiducia adatto per fare dei crostini andrà benissimo.

 

Ingredienti per tre/quattro persone:

  • una melanzana media
  • qualche fettina di pane integrale
  • sale
  • uno spicchio d’aglio
  • aghi di rosmarino
  • olio extravergine 

 

Preparazione

 

Cuocete in forno a 180 gradi, per trenta minuti, una melanzana intera.

A cottura ultimata lasciate intiepidire, poi eliminate la buccia (sembra difficile, in realtà scoprirete con piacere che viene via molto facilmente) scoprendo all’interno la polpa morbida delle melanzana, mettetela in una terrina e schiacciatela con una forchetta. A questo punto condite con sale, uno spicchio d’aglio tagliato a tocchetti, olio extravergine e qualche ago di rosmarino a profumare il tutto, mescolate bene e lasciate insaporire per almeno trenta minuti.

Nel frattempo grigliate su una piastra le fette di pace casereccio, poi spalmate sopra la crema di melanzane avendo cura di eliminare l’aglio.

La crema di melanzane si conserva in frigo anche il giorno successivo (addirittura si insaporisce ulteriormente!), spesso io la utilizzo anche di contorno alla carne grigliata.

 

Buon appetito!




0

domenica 15 giugno 2014

Oggi una ricetta semplicissima per preparare degli ottimi hamburger casalinghi e gustosi, insaporiti con il cipollotto e un cucchiaino di senape dolce.

Per la realizzazione di questi hamburger ho provato il mio ultimo acquisto, “la pressa per hamburger” uno strumento manuale, semplicissimo ed economico, che permette di preparare in casa gli hamburger utilizzando carne di primissima qualità e con la possibilità di crearne diverse varianti: insaporiti con senape o cipollotti, con le verdure (costine o spinaci) oppure con un cuore filante di formaggio.

 

Ingredienti per due persone:

  • 300 gr di carne di vitello macinata
  • mezzo cipollotto
  • un cucchiaio di succo di limone
  • un cucchiaino di senape
  • sale
  • olio extravergine per la cottura

Preparazione

 

Disponete in un piatto la carne di vitello, il cipollotto tritato, aggiungete limone, senape, sale e amalgamate. Dividete la carne a metà e inseritela nella “pressa”, facendo attenzione a schiacciare bene la carne in modo che rimanga ben compatta durante la cottura.

Cuocete in padella con olio extravergine per circa dieci minuti e….

 

Buon appetito!

0

giovedì 15 maggio 2014

Oggi ancora asparagi…. Verdura di stagione, ma anche un’ottima ricettina rubata ad un pranzo con amici (grazie Chef…). Anche se l’abbinamento può sembrare azzardato, in realtà è davvero buonissimo: ci vuole solo un po’ di pazienza per pulire i gamberetti..

 

Ingredienti per due persone:

 

  • gamberetti (una ventina ca.)
  • un mazzetto di asparagi
  • senape
  • olio extravergine
  • il succo di mezzo limone
  • sale

 

Preparazione

 

Lessate i gamberetti (la cottura è molto veloce, basteranno pochi minuti) poi puliteli accuratamente.

Nel frattempo lessate gli asparagi, facendo attenzione che non si ammorbidiscano troppo, poi tagliateli a tocchetti lasciando intere le punte.

In una ciotola mettete  i gamberetti con gli asparagi, conditeli con una salsina di olio extravergine, il succo di mezzo limone, la senape (poca, circa mezzo cucchiaino) e sale, mescolate bene, poi aggiungete le punte degli asparagi, in modo che non si rovinino troppo.

Servite in coppette mono-porzione.

 

Buon appetito!

0

domenica 4 maggio 2014

Al pranzo della Domenica non può mancare un piatto con verdura di stagione: gli asparagi. Questi involtini si possono preparare anche con altre verdure (ad esempio  zucchine o carote), ma con gli asparagi sono i miei preferiti.

La preparazione è davvero molto semplice, basta avere in casa ingredienti di prima qualità a partire dalla carne che deve essere tenerissima (io ho preso delle fettine che qui in Piemonte utilizziamo da mangiare cruda, quindi magre e freschissime) e gli asparagi, che troverete facilmente perchè questo è il periodo migliore per cucinarli.

Ciò che rende questo piatto più particolare è l’aggiunta della granella di nocciole, che conferisce croccantezza al tutto.

Ingredienti per tre/quattro persone:

  • 8 fettine di vitello sottilissime
  • asparagi (circa quindici-venti)
  • scamorza
  • pangrattato
  • granella di nocciole
  • olio extravergine
  • sale

Preparazione

Pulite gli asparagi, eliminando la parte esterna più dura, e lessateli (non esagerate con i tempi: per la ricetta l’ideale è che non si sfaldino troppo). Una volta cotti tagliateli a metà per il senso della lunghezza.

Mescolate il pangrattato e la granella di nocciole, impanate le fettine di carne e farcitele con gli asparagi e una fettine di scamorza. Disponete il tutto in una pirofila, salate, aggiungete un filo d’olio extravergine e cuocete in formo a 180 gradi per circa quindici minuti. La cottura in forno è molto veloce, giusto il tempo di far sciogliere la scamorza.

 

Buon appetito!



1

sabato 8 marzo 2014

Oggi vi propongo una ricetta veloce, ma che sicuramente diventerà un piatto che accompagnerà spesso i pranzi e le cene a casa mia, soprattutto quando si ha poco tempo ma si ha comunque voglia di qualcosa di buono! Sono semplici bistecchine impanate, ma le nocciole donano croccantezza e gusto al piatto.

 

Ingredienti per due persone:

 

  • due fettine di vitello
  • un uovo
  • farina
  • pangrattato
  • granella di nocciole Piemonte IGP
  • olio extravergine
  • sale

 

Preparazione

 

Fatevi tagliare dal macellaio delle fettine non troppo spesse; se sono troppo grandi dividetele in due o tre parti, cuoceranno meglio e risulterà anche più carina la presentazione.

Asciugatele bene con della carta da cucina, poi passatele nella farina, nell’uovo e poi nel pangrattato mescolato con la granella di nocciole.

Cuocetele nell’olio bollente, basteranno pochi minuti per parte in modo da formare una bella impanatura croccante. Asciugate l’olio in eccesso con della carta assorbente, salate e servite.

 

Buon appetito!

0

domenica 16 febbraio 2014

Adoro questo dolce, mangiarlo è una vera coccola, buonissimo per merenda con il thè caldo, ma anche per una golosa colazione o come fine pasto, perché è morbido e molto cremoso. E’ un dolce semplice, preparato con pochissimi ingredienti: se si seguono le poche, facili istruzioni per la preparazione, il risultato vi sorprenderà.

Ingredienti per un rotolo alla Nutella o alla marmellata:

  • 5 uova
  • 140 gr di zucchero
  • un cucchiaio di miele
  • una bustina di vanillina
  • 100 gr di farina
  • Nutella o marmellata
  • zucchero a velo

Preparazione

Sbattete i tuorli con metà dello zucchero fino a quando non saranno chiari e spumosi. Fate la stessa cosa con gli albumi e il restante zucchero, montandoli “a neve”. Amalgamate i due composti, poi aggiungete delicatamente la farina e mescolate in modo da avere un impasto morbido e senza grumi.
Stendete l’impasto sulla placca del forno rivestita di carta forno, livellatela bene con una spatola in modo che sia tutta alta circa un cm. Cuocete in forno (statico) per sei-sette minuti, controllando costantemente la cottura: bastano davvero pochi istanti per rovinare la pasta!
Togliete la teglia dal forno, spolverate il “biscotto” ottenuto con lo zucchero a velo e avvolgetelo con della pellicola trasparente, avendo cura di chiudere anche i bordi. Lasciate raffreddare così: in questo modo l’impasto rimarrà morbido e sarà più semplice chiudere il rotolo senza romperlo.
Quando la pasta biscotto sarà freddata, togliete la pellicola e farcite con la nutella o la marmellata, lasciando libero circa un cm su tutti i lati, cosicchè quando chiuderete il rotolo non fuoriesca il ripieno. Avvolgete il rotolo con la carta forno e mettete in frigo per almeno venti minuti. Servite spolverando le fette con lo zucchero a velo.

Buon appetito!



1

domenica 2 febbraio 2014

Oggi vi propongo una variante della classica carne cruda all’albese, un piatto tradizionale della cucina piemontese, a cui sono legatissima vivendo ad Alba.

E’ un piatto che in famiglia mangiamo spesso, anche per le occasioni importanti: questa variante con le nocciole mi piace molto, anche perché in questo modo utilizzo un altro ingrediente tipico della mia zona.

In questa ricetta non ho specificato bene le dosi, perché sono molto soggettive in base ai vostri gusti; se volete potete aggiungere alla salsa anche uno spicchio d’aglio intero e lasciarlo una decina di minuti prima di condire la carne.

 

Ingredienti per due persone:

 

  • quattro/sei fettine di vitello tenero e freschissimo (possibilmente di razza Fassone)
  • parmigiano grattugiato
  • granella di Nocciole Piemonte IGP
  • olio extravergine di oliva
  • succo di limone
  • uno spicchio d’aglio
  • sale

 

Preparazione

 

Disponete le fettine in un piatto, poi preparate la salsa con il limone, l’olio, il parmigiano. la granella di nocciole e uno spicchio d’aglio intero ad insaporire, mescolate bene e disponete la salsa sulle fettine di carne. Mettete in frigorifero per circa trenta minuti prima di servire, così saranno più saporite.

 

Buon appetito!


0