mercoledì 24 agosto 2016

Pizzette di melanzane con pomodori "bio"

Dopo una lunga assenza dal blog, dopo tanti buoni propositi di riprendere a fotografare e a scrivere (di cucinare non ho mai smesso), provo in punta di piedi a ritornare con una ricetta semplice e super estiva.
Questa ricetta rispetta le ultime tendenze in cucina: è stata preparata con ingredienti bio, le melanzane e i pomodori arrivano direttamente dal nostro orto, anche il timo utilizzato per insaporire arriva dalle mie piantine di erbe aromatiche che tengo sempre davanti a casa per profumare e abbellire i piatti.
Ricetta perfetta per il ritorno dalle vacanze passate in montagna, a base di camminate, ma anche di polenta, formaggi e canederli (una delizia): quando ritorno a casa ho sempre voglia di piatti freschi e leggeri.
Le quantità degli ingredienti sono libere, nel senso che dipende per quante persone le state preparando, io di solito conto almeno tre/quattro fettine di melanzane a persona.

Ingredienti:
  • una melanzana di media grandezza
  • due pomodori
  • uno spicchio d’aglio
  • timo
  • olio extra-vergine
  • sale
Preparazione

Tagliate a fette le melanzane e grigliatele; io per questa ricetta non faccio fette troppo sottili, perché mi piacciono di più consistenti e devono essere una valida base per i pomodori.
Tagliate i pomodori a tocchetti, conditeli con olio e sale, uno spicchio d’aglio tagliato a pezzetti grossolani e le foglie di qualche rametto di timo, quindi lasciate insaporire per circa quindici minuti.
Disponete le fette in un piatto da portata, poi distribuitevi sopra un po’ dei pomodori in insalata (eliminando l’aglio); bastano pochi passaggi e sono pronte da gustare.
Buon appetito!
 

 

domenica 6 marzo 2016

MERLUZZO POMODORO E OLIVE


Oggi vi racconto la ricetta del “merluzzo pomodoro e olive”, un secondo piatto che cucino spesso, perché mi piacciono i piatti accompagnati da un sughetto appetitoso.
La preparazione è molto semplice, ma è importante avere l’accortezza, prima di infarinare il pesce, di asciugarlo molto bene con della carta assorbente da cucina; in questo modo quando si aggiunge la passata di pomodoro non si stacca l’impanatura.
 
Ingredienti per due/tre persone:
  • 1 filetto di merluzzo fresco (ca. 400 gr)
  • 200/250 gr di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olive nere
  • uno scalogno
  • farina per l’impanatura
  • vino bianco secco
  • olio extravergine
  • sale
Preparazione
 
Per prima cosa dividete il filetto di merluzzo in tre/quattro pezzi, asciugateli bene con della carta da cucina e infarinateli, poi  fateli rosolare in una pentola dove avrete fatto appassire lo scalogno.
Salate e sfumate con il vino bianco secco.
A questo punto aggiungete la passata di pomodoro e le olive, coprite con il coperchio e continuate a cuocere a fuoco moderato per circa venti minuti.
Buon appetito!
 
 

domenica 4 ottobre 2015

POLLO AL CURRY con riso Basmati

La ricetta del “pollo al curry” l’ho provata diverse volte e prima l’ho letta su diversi siti e giornali di cucina, fino a trovare quella giusta per i nostri gusti, senza troppo peperoncino e curry, ma comunque profumatissima.
Ho anche scoperto che cucinare con le spezie profuma la casa, l’odore intenso del curry si sente per diverse ore, ed è un profumo piacevole che mi piace sentire.
Nella preparazione non ho specificato la cottura del riso, che va solo bollito in acqua salata: cucino spesso il riso Basmati, anche in abbinamento a secondi piatti della cucina italiana, perché ha un profumo e un sapore molto delicato.

Ingredienti per tre/quattro persone:
  • mezzo petto di pollo tagliato a bocconcini
  • 50 gr circa di farina
  • tre cucchiaini di curry
  • un cucchiaio di timo essiccato
  • uno scalogno e mezzo
  • mezzo peperoncino
  • 100 ml circa di bianco secco
  • sale
  • olio extra-vergine
per il riso basmati:
  • circa 50 gr a persona
Preparazione

In un piatto mescolate la farina con due cucchiaini di curry, infarinate la carne (deve essere ben asciutta, se necessario usate della carta assorbente per  asciugarla), poi cuocetela con l’olio extra vergine di oliva. Basterà qualche minuto per lato, poi toglietela dalla pentola e mettetela da parte in un piatto.
Tritate lo scalogno con il peperoncino, fatelo soffriggere nella padella, aggiungete il timo, il curry rimasto, salate e mescolate. A questo punto aggiungete i bocconcini di pollo, sfumate con il vino bianco e cuocete a fuoco medio per almeno venti minuti, coprendo con un coperchio.
Al termine aggiungete alla farina rimasta per l’impanatura dell’acqua, versate il tutto sulla carne e terminate la cottura a fuoco vivace per un paio di minuti.
Servite in una pirofila con il riso basmati.
Buon appetito!


giovedì 11 giugno 2015

PASTA DI FARRO ASPARAGI E SALMONE

E’ quasi terminata la stagione degli asparagi, ma non è troppo tardi per provare una fresca e leggera ricetta che stuzzichi l’appetito nelle prime giornate afose.
Un’insalata di pasta dal sapore delicato, forse un po’ costosa ma che sono sicura sarà in grado di soddisfare il vostro palato. 
E vedrete che la pasta di farro non solo fa bene, ma è anche molto buona!

Ingredienti per tre/quattro persone:
  • 150 gr di pasta di farro (io ho scelto le farfalle
  • 100 gr di salmone affumicato
  • un mazzo di asparagi
  • uno scalogno
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
Preparazione

Dopo aver pulito e lavato gli asparagi, eliminando la parte finale del gambo, fateli cuocere a vapore per circa dieci minuti
A fine cottura, tagliate le punte e tenetele da parte,  riducendo il resto dell’asparago a tocchetti (potete congelare le parti più dure o filose ed utilizzarle in inverno per delle ottime vellutate).
Fate soffriggere lo scalogno tritato e aggiungete gli asparagi, salate e rosolateli per qualche minuto.
Nel frattempo tagliate il salmone a strisce sottili e cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
A fine cottura scolate la pasta e unitela al resto degli ingredienti (tranne le punte), condite con olio e pepe e decorate il piatto con le punte.
Buon appetito!

 

domenica 17 maggio 2015

Mini hamburger con spinaci


Deliziosi questi hamburger con spinaci!!!

Era da un po’ che volevo cucinare una variante ai soliti hamburger di carne, ho provato questa ricetta semplice aggiungendo gli spinaci e le patate a legare il tutto; un modo per mangiare più verdura e preparare piatti low-cost.

Ingredienti per una decina di mini-hamburger:

  • 250 gr di carne di vitello tritata
  • spinaci surgelati tre cubetti
  • 200 gr di patate
  • 1 uovo
  • due cucchiai di parmigiano
  • sale e pepe

Preparazione
Cuocete gli spinaci in una padella con un filo d’olio e un po’ di acqua, basteranno una decina di minuti. A fine cottura se necessario eliminate l’acqua in eccesso, poi sminuzzateli. Nel frattempo cuocete al vapore le patate, schiacchiatele con una forchetta e tenetele da parte.
In una ciotola mescolate la carne, gli spinaci e le patate, aggiungete l’uovo, il parmigiano, sale, pepe e amalgamate bene il tutto. Con il composto ottenuto fate tanti mini hamburger, poi cuoceteli a fuoco vivace con un po ‘ di olio extra-vergine, fino a quando saranno dorati.

Buon appetito!



lunedì 20 aprile 2015

CROISSANT SALSICCIA E SCAMORZA

Da quando ho scoperto questa ricetta la faccio spesso: i croissant sono veloci da preparare,  sfiziosi e presentano molto bene.
Ideali per un aperitivo o come antipasto, piacciono proprio a tutti!
La versione con la salsiccia è quella che mi è piaciuta di più, ho provato anche con il salmone affumicato, ma preferisco decisamente l’abbinamento salsiccia e scamorza.


Ingredienti per dodici croissant:

  • un rotolo di pasta sfoglia rotonda (va bene anche quella integrale)
  • pasta di salsiccia (circa un cucchiaino per ogni croissant)
  • scamorza
  • un tuorlo
  • semi di papavero

Preparazione

Per prima cosa tagliate la pasta sfoglia a triangoli; io ne faccio dodici, devono essere tutti di grandezza uguale.
Farcite ogni triangolino con la pasta di salsiccia e un pezzetto di scamorza, poi arrotolate dalla parte esterna più grande verso la punta. Spennellate con il tuorlo d’uovo e spolverate con i semi di papavero. Cuocete in forno a 180 gradi per circa quindici minuti, prestando molta attenzione alla cottura: devono essere coloriti, ma basta davvero poco a farli bruciacchiare!
Buon appetito!


lunedì 29 dicembre 2014

FRITTATA DI RADICCHIO E PATATE

Le torte salate e le frittate sono la mia passione, mi piace tantissimo cucinarle: mescolare tutti gli ingredienti, senza un ordine preciso, sapendo che comunque saranno buone e sfiziose…
Questa frittatona mi piace moltissimo, sarà perché il radicchio ha quel sapore amarognolo che ben si adatta alle patate (che per me sono buone con tutto), sarà perché, pur essendo un piatto economico, si può servire sia come antipasto sfizioso, sia come secondo piatto accompagnata da una bella insalata.

Ingredienti per sei persone:

  • tre patate di media grandezza
  • due cespi di radicchio
  • cinque uova
  • due cucchiai di parmigiano
  • uno scalogno
  • olio extravergine
  • sale

Preparazione

Lessate le patate (con la buccia) per circa trenta minuti. Nel frattempo soffriggete lo scalogno, poi aggiungete il radicchio tagliato a tocchetti e cuocete per circa cinque minuti. Pelate le patate e passatele nello schiaccia-patate. In un contenitore sbattete le uova, aggiungete gli altri ingredienti (le patate, il radicchio cotto e il parmigiano), salate e mescolate molto bene il composto. Disponete in una pirofila ricoperta con la carta forno e cuocete a 180 gradi per circa trenta minuti (o comunque fino a quando sarà bella compatta). Lasciate raffreddare dieci minuti prima di servire.
Buon appetito!
 

domenica 16 novembre 2014

MERLUZZO AL FORNO CON PATATE

Oggi una bella ricettina di pesce, semplice e salutare grazie alla cottura in forno e all’utilizzo di pochi condimenti. Con l’aggiunta di alcuni ingredienti saporiti (olive, capperi, pomodori freschi e secchi) avrete un piatto coloratissimo, ma anche molto invitante.  
 
Ingredienti per due persone:
  • due tranci di merluzzo fresco
  • tre patate di medie dimensioni
  • dieci pomodorini
  • capperi
  • olive nere denocciolate
  • qualche pomodorino secco
  • olio extravergine
  • sale e pepe
  • il succo di un limone
 
Preparazione
Per prima cosa fate bollire le patate per circa trenta minuti, ancora con la buccia  (così conservano intatta tutta la loro bontà), poi pelatele e tagliate a fettine non troppo grandi.
Nel frattempo mettete a marinare il merluzzo nel succo di limone per almeno trenta minuti.
Disponete il merluzzo in una pirofila da forno con le patate, aggiungete i pomodori tagliati a tocchetti, le olive denocciolate, i capperi e i pomodorini secchi tagliati a pezzetti.
Salate, pepate, aggiungete due cucchiai di olio e cuocete in forno a 180 gradi per trenta minuti.
Buon appetito!
 

 

martedì 9 settembre 2014

INSALATA DI RISO INTEGRALE CON LE ZUCCHINE

Oggi insalata di riso integrale: un successo! Si prepara facilmente e con pochi ingredienti, bisogna solo avere un po’ di pazienza per la cottura del riso.
Io ho utilizzato un riso integrale, misto a riso venere e a riso rosso “Ermes” integrale: questi ultimi danno sapore e profumo al piatto, aggiungono una bella nota di colore e, non da ultimo, sono ricchissimi di fibre.

Ingredienti per cinque/sei persone:

  • 250 gr di riso integrale
  • 350 gr di zucchine
  • 150 gr di speck in una unica fetta
  • 100 gr circa di mozzarelle a ciliegina
  • due cucchiai di olive nere denocciolate
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

Cuocete il riso in abbondante acqua salata, poi scolatelo al dente.
Tagliate le zucchine a tocchetti,  soffriggetele in una padella per circa venti minuti (devono rimanere un po’ croccanti) e asciugatele un po’ dall’olio in eccesso prima di aggiungerle al riso.
La stessa cosa va fatta con lo speck, tagliandolo a striscioline e ripassandolo in padella (basterò davvero poco, un paio di minuti, non deve rimanere eccessivamente croccante).
In un contenitore abbastanza grande mettete il riso, le zucchine, lo speck, le mozzarelline e le olive denocciolate, condite il tutto con sale e olio extravergine di oliva.
Lasciate riposare un’oretta in frigo prima di servire.
Buon appetito!
 

 

martedì 15 luglio 2014

CROSTONI CASERECCI ALLA CREMA DI MELANZANE

Quest’anno l’estate tarda ad arrivare, ma la mia cucina si riempie comunque di piatti veloci e freschi utilizzando tante verdure fresche di stagione.
Potete preparare questo piatto come antipasto veloce, ma va benissimo anche come stuzzichino per l’aperitivo.
Io ho utilizzato il mio pane fatto in casa, con farine integrali, ma del buon pane del vostro fornaio di fiducia adatto per fare dei crostini andrà benissimo.

Ingredienti per tre/quattro persone:
  • una melanzana media
  • qualche fettina di pane integrale
  • sale
  • uno spicchio d’aglio
  • aghi di rosmarino
  • olio extravergine 

Preparazione

Cuocete in forno a 180 gradi, per trenta minuti, una melanzana intera.
A cottura ultimata lasciate intiepidire, poi eliminate la buccia (sembra difficile, in realtà scoprirete con piacere che viene via molto facilmente) scoprendo all’interno la polpa morbida delle melanzana, mettetela in una terrina e schiacciatela con una forchetta. A questo punto condite con sale, uno spicchio d’aglio tagliato a tocchetti, olio extravergine e qualche ago di rosmarino a profumare il tutto, mescolate bene e lasciate insaporire per almeno trenta minuti.
Nel frattempo grigliate su una piastra le fette di pace casereccio, poi spalmate sopra la crema di melanzane avendo cura di eliminare l’aglio.
La crema di melanzane si conserva in frigo anche il giorno successivo (addirittura si insaporisce ulteriormente!), spesso io la utilizzo anche di contorno alla carne grigliata.
Buon appetito!